Tatuaggi e metalli pesanti: quali sono i rischi

Secondo la FDA gli inchiostri per tatuaggi contengono sostanze tossiche, nocive e cancerogene

La Commisione Europea nel 2003 aveva segnalato che nei pigmenti utilizzati per i tatuaggi, in poche parole per gli inchiostri che vengono iniettati sotto pelle, potrebbero esserci presenti delle sostanze chimiche tossiche non adatte a questo tipo di utilizzo. In particolare sembra che in molti inchiostri siano presenti pigmenti industriali utilizzati in altri settori, come nell'industria automobilistica e nella produzione di penne.