RSSAll Entries in the "dieta mediterranea" Category

La pianta del mese: Rosmarino

La pianta del mese: Rosmarino

Il rosmarino, pianta mediterranea per eccellenza, è ampiamente diffuso sul nostro territorio e cresce, sia in vaso che  in terra, senza bisogno di particolari cure.
In fitoterapia si usa come infuso per curare le dispepsie e i disturbi della cistifellea e come tintura, sempre come digestivo. L’olio essenziale ha un particolare potere eccitante e antidepressivo: per questo va usato con grande cautela.

Uso

 ‎In cucina: 

Le foglie possono essere utilizzate sia fresche che essiccate.
Essendo una pianta così diffusa, viene usata per molti piatti. Se si pensa che durante la masticazione, le foglie di rosmarino possano disturbare, meglio metterle in una garza o in un contenitore per infusi (esempio pallina in metallo per te), soprattutto quando si usa nei brodi o nelle minestre.

  • Le carni, specialmente le carni rosse o le carni da mettere al forno come l’abbacchio, possono essere “rotolate” in un trito di rosmarino, salvia e aglio e lasciate ad insaporire per qualche ora, prima della cottura
  • nelle marinature (con olio e succo di limone) in cui vengono immersi carne bianca o filetti di pesce prima delle cottura, possibilmente per qualche ora
  • utile per cuocere i legumi perché diminuisce i disturbi intestinali per la formazione dei gas
  • per insaporire le patate al forno, la pizza bianca, la focaccia, la farinata di ceci
  • per aromatizzare le minestre, le zuppe e i passati di verdura o di legumi

Si può aromatizzare l’olio di oliva e usarlo a crudo sulla carne o sul pesce.
Si può usare per aromatizzare il sale, mettendo le foglie fresche in un vasetto con il sale grosso e lasciarlo chiuso per qualche settimana.

Bevanda alla pesca e salvia

Bevanda alla pesca e salvia

Questa ricetta mi affascina, ideale per una merenda rinfrescante. Ho solo un dubbio: non saranno troppe 2 pesche in 200 ml di acqua? Sicuramente dipende dalle dimensioni delle pesche.


INGREDIENTI
2 manciate di foglie di salvia, 8 pesche, 1 l di acqua minerale (naturale o frizzante, a piacere)

Lavate accuratamente le foglie di salvia e asciugatele. Lavate le pesche, privatele del nocciolo e tagliatele a dadini. Versate nella caraffa la salvia e i dadini di pesca con 200 ml di acqua naturale (da bottiglia o rubinetto) e frullate per 50 secondi/velocità 8.
Versate la bibita in una caraffa e riempitela di acqua fredda (naturale o frizzante). Se volete, servite con cubetti di ghiaccio.

L’ho trovata su
monsieur 
cuisine

Filetto di scorfano con pomodorini

Filetto di scorfano con pomodorini

Una ricetta semplicissima, che si può usare per pesce fresco o congelato. Ovviamente il risultato dipende dalla qualità del pesce.
Può essere consumato caldo, ma anche tiepido.

INGREDIENTI (2 persone): 2 filetti di scorfano, Olio e.v.o., Pepe nero macinato al momento, 400 g di pomodorini fragolini o ciliegino, 4 rametti di prezzemolo, 1 spicchio di aglio, 2 cucchiai di pane grattugiato

Trovate la ricetta originale su:

Seguire il link!
Crèpes con verdura

Crèpes con verdura

Adoro le uova, però mi viene sempre difficile gestirne le porzioni: uno è troppo poco, 2 mi sembrano troppe. Ovviamente in rapporto a quello che  posso permettermi io. Le crepes mi permettono di fare piatto unico, con un uovo solo, un bicchiere di latte e  un po’ di farina perciò le trovo ideali.
Inoltre hanno bisogno di pochissimo olio, basta sporcare un padellino antiaderente per cuocerle!


Questa ricetta viene da cucinanaturale: ho lasciato il burro, perché credo che un cucchiaio ogni tanto possa fare solo bene. Per la preparazione delle verdure, potete tranquillamente stufarle in padella o cuocerle nel forno.

Potete trovare la ricetta originale seguendo il link del nome della rivista.. 

Ingredienti ( Per 2 persone)

Per le crèpes: 150 g Farina di farro, Sale, 300 ml Latte, 2 Uova, 1 cucchiaio Burro o olio
Per il ripieno: 1 Melanzana, 1 Zucchina, 1 Peperone giallo, 1 Cipolla rossa, 2 Aglio, 2 rametto Rosmarino, 2 cucchiai olio e.v.o., 200 g Pomodori, Sale, Pepe nero, 50 g Pecorino, Basilico
Aguglia alla sicula

Aguglia alla sicula

Perché solo orata e spigola, con tutto il pesce che si trova nel nostro mare?
L’aguglia è un pesce comune nel mediterraneo, ma la stessa ricetta può essere applicata a molti tipi di pesce azzurro.
Non dimentichiamo che il pesce, fonte di vitamina D e di grassi omega3, è uno dei protagonisti della dieta mediterranea.

Ingredienti e dosi per 4 persone
1 aguglia di 300 g
200 g di pomodori pachino
20 g di olive nere
20 g di olive verdi
20 g di capperi (meglio sotto sale e ben sciacquati)
1 spicchio di aglio
Olio d’oliva extra-vergine
Prezzemolo

Trovate la ricetta, facilissima, su Cucinaremeglio

ORZO PRIMAVERA

ORZO PRIMAVERA

L’orzo si sposa bene con i piselli, sia in minestra che in forma di “orzotto”, come questo. Aggiungere zucchine o asparagi o carote, per dare colore, o sostituire piselli con fave sono modi per renderlo piacevole.
La ricetta originale è indirizzata ai bambini, perciò, questa volta, aumenterei le porzioni degli ingredienti. Ovviamente devono essere adattate ai fabbisogni di ciascuno.
Il procedimento è sempre lo stesso e lo trovate su TEMPODICOTTURA

Ingredienti per 4

250g di orzo
200g di zucchine
150g di piselli già puliti (calcolatene circa 400g con i bacelli)
un paio di cipollotti
brodo vegetale (circa 800ml) con carota sedano e cipolla o scarti ben puliti di verdure
olio extravergine di oliva
formaggio parmigiano

Hamburger di ceci

Hamburger di ceci

Volete limitare il consumo di carne, ma senza rivolgervi a prodotti industriali di dubbia qualità o a ingredienti estranei alla nostra cucina?
Potete prepararvi da soli i burger di ceci (sarebbe meglio chiamarli così per distinguerli da quelli senza carne).
Questi, contenendo l’uovo, non sono adatti ai vegani, ma solo ai vegetariani. Vanno bene però anche a chi ha problemi di colesterolo alto. I celiaci possono sostituire il pangrattato con un ingrediente analogo, tollerato, senza grandi difficoltà.

Ingredienti per 6 hamburger:
 400 gr di ceci lessi
 1 cucchiaio di senape
 1 scalogno
 1 uovo
 1 cucchiaio di pangrattato
 sale
 pepe
 olio

Trovate il procedimento su misya.info 

Diete e prova costume: attenzione ai rimedi super veloci

Diete e prova costume: attenzione ai rimedi super veloci

Addome piatto, vita stretta e qualche chilo in meno. La primavera è arrivata e stiamo già pensando a come farci trovare in forma per l’appuntamento con la prova costume. Mettersi…

Baccalà e carciofi

Baccalà e carciofi

Ho comprato un filetto di baccalà surgelato pensando di farlo con la polenta. Ma il tempo è passato ed ora fa decisamente troppo caldo per la polenta. Allora ho trovato questa ricetta, che mi sembra più adatta alla stagione. Inoltre mi sembra facile, veloce e gustosa.

Ingredienti:
carciofi: 3-4, filetto di baccalà: 400-500 gr.,
olio d’oliva , sale (poco perché, anche se surgelato, il baccalà è già salato), pepe, prezzemolo, aglio (1 spicchio ).

Trovate la procedura al sito:

Il cuore in pentola

Arsenico nel riso: come ridurre i livelli e come evitarlo

Arsenico nel riso: come ridurre i livelli e come evitarlo

L’arsenico nella sua forma inorganica può rappresentare una minaccia per la salute e sebbene sia presente in natura, l’utilizzo massiccio di pesticidi ne aumenta notevolmente i livelli. Come…