RSSAll Entries in the "ricetta" Category

La pianta del mese: Rosmarino

La pianta del mese: Rosmarino

Il rosmarino, pianta mediterranea per eccellenza, è ampiamente diffuso sul nostro territorio e cresce, sia in vaso che  in terra, senza bisogno di particolari cure.
In fitoterapia si usa come infuso per curare le dispepsie e i disturbi della cistifellea e come tintura, sempre come digestivo. L’olio essenziale ha un particolare potere eccitante e antidepressivo: per questo va usato con grande cautela.

Uso

 ‎In cucina: 

Le foglie possono essere utilizzate sia fresche che essiccate.
Essendo una pianta così diffusa, viene usata per molti piatti. Se si pensa che durante la masticazione, le foglie di rosmarino possano disturbare, meglio metterle in una garza o in un contenitore per infusi (esempio pallina in metallo per te), soprattutto quando si usa nei brodi o nelle minestre.

  • Le carni, specialmente le carni rosse o le carni da mettere al forno come l’abbacchio, possono essere “rotolate” in un trito di rosmarino, salvia e aglio e lasciate ad insaporire per qualche ora, prima della cottura
  • nelle marinature (con olio e succo di limone) in cui vengono immersi carne bianca o filetti di pesce prima delle cottura, possibilmente per qualche ora
  • utile per cuocere i legumi perché diminuisce i disturbi intestinali per la formazione dei gas
  • per insaporire le patate al forno, la pizza bianca, la focaccia, la farinata di ceci
  • per aromatizzare le minestre, le zuppe e i passati di verdura o di legumi

Si può aromatizzare l’olio di oliva e usarlo a crudo sulla carne o sul pesce.
Si può usare per aromatizzare il sale, mettendo le foglie fresche in un vasetto con il sale grosso e lasciarlo chiuso per qualche settimana.

L'ingrediente del mese: Cipolla

L’ingrediente del mese: Cipolla

Cipolle Gratinate
Ingredienti (4 pers.): 4 cipolle da forno, pane grattugiato, sale, pepe, parmigiano, olio e.v.o, prezzemolo
Preparazione:
Pulite le cipolle e dividetele a metà nel senso della rotondità. In una ciotolina mettete il pane grattugiato con il sale, pepe, una manciata di prezzemolo tritato finemente, un cucchiaio di parmigiano e olio e.v.o quanto basta per inumidire il pane grattugiato, mescolate bene. Salate leggermente le cipolle e ungetele con un filino di olio. Cospargete le mezze cipolle con il composto di pane grattugiato e infornatele a 200° per 40 min. circa. Devono risultare ben dorate in superficie e morbide all’interno. Se occorre fatele cuocere ancora un po’. Servite calde o fredde.

Oppure potete sbollentarle prima in acqua e aceto, come in questa ricetta su Giallo Zafferano

L'ingrediente del mese: Alloro

L’ingrediente del mese: Alloro

Sgombri su foglie di alloro

Ingredienti (4 persone): 4 sgombri, foglie di alloro, 2 spicchi di aglio, 2 cucchiaio succo di limone, 1 cucchiaio di olio evo, sale
Preparazione
Lavate bene gli sgombri sotto l’acqua corrente e asciugateli. Prendete una teglia da forno e fate un letto di foglie di alloro, adagiatevi sopra gli sgombri.
Riempiteli con una foglia di alloro e uno spicchio di aglio tagliato a metà e un pò di sale. Cospargeteli con un olio EVO mescolato con limone.
Infornate a 200° per una ventina di minuti circa. L’alloro invaderà la cucina di un odore piacevolissimo e darà alla carne dello sgombro quel sapore in più.

 Mi sono ispirata alla ricetta di   PETITCHEF 

Zuppa di patate alla toscana

Zuppa di patate alla toscana

Perché eliminare le patate dalla dieta? In realtà sono un alimento ideale per chi fa sport, ma anche per chi vuol perdere peso e soprattutto per chi soffre di celiachia.
Per esempio in questa zuppa autunnale.

INGREDIENTI (per 4 persone):
1 kg di patate a pasta gialla,1 cipolla, 1 carota, 1 gambo di sedano, 200 g di pomodori pelati, 1 foglia di alloro, 4 cucch. di olio di oliva extra vergine, 1 cucch. di prezzemolo tritato, 4 cucch. di pecorino, sale, peperoncino, brodo vegetale

Trovate la ricetta completa su cucinanaturale

Crema di ceci con stracchino, crudo e rucola

Crema di ceci con stracchino, crudo e rucola

Può essere un piatto unico estivo, seguito da una bella insalata. Oppure, in proporzioni ridotte, un antipasto sfizioso.
Il prosciutto può essere sostituito da salmone affumicato, per un pasto vegetariano.

Ingredienti (4 persone): 200 g ceci secchi (o 250 g di ceci lessati), 1 piccola cipolla bionda, 2 chiodi di garofano, 1 pezz. di stecca di cannella, pepe, 2 spicchi aglio, 1 mazzetto rucola, 80 g prosciutto crudo tagliato in una fetta spessa, 100 g stracchino, 1 cucc.no di concentrato di pomodoro, olio extravergine d’oliva, sale, pepe

Preparazione:
Dopo aver cotto i ceci con i diversi aromi, sgocciolateli, eliminando gli aromi, e frullateli con un po’ di olio, il concentrato di pomodoro, l’aglio rimasto, sale e pepe e acqua calda quanto basta per ottenere un purè.
Mettete il purè di ceci in 4 bicchieri di vetro, aggiungete uno strato di stracchino a pezzetti e completate con il prosciutto e la rucola.
Trovate la ricetta dettagliata su: Procedimento

SPIEDINI DI CARNE BIANCA CON RISO INTEGRALE E SALSA

SPIEDINI DI CARNE BIANCA CON RISO INTEGRALE E SALSA

Gli spiedini sono un piatto ideale per la fine dell’estate, l’inizio dell’inverno. Accompagnandoli con il riso, diventano un piatto completo, adatto anche ai celiaci.

Ingredienti per 4 persone : Riso integrale 320 g, Petto di pollo o tacchino 400 g, Un peperone rosso o giallo ( 100 g ), Una melanzana piccola 150 g , Una cipolla media  100 g , Olio di oliva 20 g ( 2 cucchiai ), Cumino, Sale, Pepe

Spiedini : tagliate la carne e la melanzana a cubetti di circa 2 centimetri di lato, tagliate il peperone e la cipolla in pezzi di 2 cm di lato. Infilate la carne sugli spiedini, alternandola con i pezzetti di verdure. Ungete gli spiedini con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e spolverare con pizzico di cumino. Fate cuocere gli spiedini sulla griglia del forno precedentemente scaldato a temperatura massima, lasciandoli rosolare 5 min per parte. A fine cottura regolate di sale e pepe
Salsa alla cacciatora : quello che avanza di peperoni, melanzane e cipolla, dopo che avete fatto i cubetti, metteteli in una padella e cuocete per 20 minuti aggiungendo un po’ d’acqua.  

Riso : fate cuocere il riso (seguendo le istruzioni) in acqua leggermente salata e scolatelo al dente Servite mettendo nello stesso piatto una porzione di spiedini ed una di riso sul quale avrete versato 2-3 cucchiai di salsa.
Trovate una ricetta con una salsa più completa sul sito: Ricettiamo 
Polpettone alla ligure

Polpettone alla ligure

Un polpettone vegetale (ma non vegano), da preparare col fresco che si può gustare fresco col caldo.
Piatto completo ed estivo. 

Ingredienti (per 6 persone): 600 grammi di Patate, 300 grammi di Fagiolini, 50 grammi di Parmigiano, 2 Uova, quanto basta di Noce Moscata, quanto basta di Olio extravergine di oliva, quanto basta di Pepe nero, quanto basta di Sale
Non ha la tipica forma del polpettone, perciò conviene controllare la fotoricetta al link 
Filetto di scorfano con pomodorini

Filetto di scorfano con pomodorini

Una ricetta semplicissima, che si può usare per pesce fresco o congelato. Ovviamente il risultato dipende dalla qualità del pesce.
Può essere consumato caldo, ma anche tiepido.

INGREDIENTI (2 persone): 2 filetti di scorfano, Olio e.v.o., Pepe nero macinato al momento, 400 g di pomodorini fragolini o ciliegino, 4 rametti di prezzemolo, 1 spicchio di aglio, 2 cucchiai di pane grattugiato

Trovate la ricetta originale su:

Seguire il link!
Aguglia alla sicula

Aguglia alla sicula

Perché solo orata e spigola, con tutto il pesce che si trova nel nostro mare?
L’aguglia è un pesce comune nel mediterraneo, ma la stessa ricetta può essere applicata a molti tipi di pesce azzurro.
Non dimentichiamo che il pesce, fonte di vitamina D e di grassi omega3, è uno dei protagonisti della dieta mediterranea.

Ingredienti e dosi per 4 persone
1 aguglia di 300 g
200 g di pomodori pachino
20 g di olive nere
20 g di olive verdi
20 g di capperi (meglio sotto sale e ben sciacquati)
1 spicchio di aglio
Olio d’oliva extra-vergine
Prezzemolo

Trovate la ricetta, facilissima, su Cucinaremeglio

Insalata con noci, fave e ravanelli

Insalata con noci, fave e ravanelli

Perché un’insalata soddisfi il gusto, non basta semplicemente tagliare un cespo di lattuga, ma abbinare gusti diversi.
In questo caso viene valorizzata dai gusti decisi di rucola, noci e ravanelli, e addolcito da fave fresche e carote.

INGREDIENTI
lattuga riccia e liscia qb
indivia riccia qb
radicchio rosso qbrucola qb
1 pugno di fave fresche
1 carota
10 noci
3-4 ravanelli
olio extravergine di oliva
sale

Se avete dei dubbi su come assemblarla, la trovate su ILCUCCHIAIO D’ARGENTO