RSSAll Entries in the "ricetta" Category

Polpettone alla ligure

Polpettone alla ligure

Un polpettone vegetale (ma non vegano), da preparare col fresco che si può gustare fresco col caldo.
Piatto completo ed estivo. 

Ingredienti (per 6 persone): 600 grammi di Patate, 300 grammi di Fagiolini, 50 grammi di Parmigiano, 2 Uova, quanto basta di Noce Moscata, quanto basta di Olio extravergine di oliva, quanto basta di Pepe nero, quanto basta di Sale
Non ha la tipica forma del polpettone, perciò conviene controllare la fotoricetta al link 
Filetto di scorfano con pomodorini

Filetto di scorfano con pomodorini

Una ricetta semplicissima, che si può usare per pesce fresco o congelato. Ovviamente il risultato dipende dalla qualità del pesce.
Può essere consumato caldo, ma anche tiepido.

INGREDIENTI (2 persone): 2 filetti di scorfano, Olio e.v.o., Pepe nero macinato al momento, 400 g di pomodorini fragolini o ciliegino, 4 rametti di prezzemolo, 1 spicchio di aglio, 2 cucchiai di pane grattugiato

Trovate la ricetta originale su:

Seguire il link!
Aguglia alla sicula

Aguglia alla sicula

Perché solo orata e spigola, con tutto il pesce che si trova nel nostro mare?
L’aguglia è un pesce comune nel mediterraneo, ma la stessa ricetta può essere applicata a molti tipi di pesce azzurro.
Non dimentichiamo che il pesce, fonte di vitamina D e di grassi omega3, è uno dei protagonisti della dieta mediterranea.

Ingredienti e dosi per 4 persone
1 aguglia di 300 g
200 g di pomodori pachino
20 g di olive nere
20 g di olive verdi
20 g di capperi (meglio sotto sale e ben sciacquati)
1 spicchio di aglio
Olio d’oliva extra-vergine
Prezzemolo

Trovate la ricetta, facilissima, su Cucinaremeglio

Insalata con noci, fave e ravanelli

Insalata con noci, fave e ravanelli

Perché un’insalata soddisfi il gusto, non basta semplicemente tagliare un cespo di lattuga, ma abbinare gusti diversi.
In questo caso viene valorizzata dai gusti decisi di rucola, noci e ravanelli, e addolcito da fave fresche e carote.

INGREDIENTI
lattuga riccia e liscia qb
indivia riccia qb
radicchio rosso qbrucola qb
1 pugno di fave fresche
1 carota
10 noci
3-4 ravanelli
olio extravergine di oliva
sale

Se avete dei dubbi su come assemblarla, la trovate su ILCUCCHIAIO D’ARGENTO

Hamburger di ceci

Hamburger di ceci

Volete limitare il consumo di carne, ma senza rivolgervi a prodotti industriali di dubbia qualità o a ingredienti estranei alla nostra cucina?
Potete prepararvi da soli i burger di ceci (sarebbe meglio chiamarli così per distinguerli da quelli senza carne).
Questi, contenendo l’uovo, non sono adatti ai vegani, ma solo ai vegetariani. Vanno bene però anche a chi ha problemi di colesterolo alto. I celiaci possono sostituire il pangrattato con un ingrediente analogo, tollerato, senza grandi difficoltà.

Ingredienti per 6 hamburger:
 400 gr di ceci lessi
 1 cucchiaio di senape
 1 scalogno
 1 uovo
 1 cucchiaio di pangrattato
 sale
 pepe
 olio

Trovate il procedimento su misya.info 

Minestra di ceci e riso al limone

Minestra di ceci e riso al limone

Una ricetta a base di legumi con il gusto fresco e primaverile….

Da preparare in anticipo
Ingredienti (4 persone): 350 g di ceci già lessati, 1 cipolla media, 1 carota media e 1 gambo di sedano tritati fini, 100-120 g (a seconda della densità desiderata) di riso comune, 4-5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, 1 limone (facoltativo), 1 cucchiaio di farina, sale q.b., 1 litro abbondante di brodo di cottura dei ceci o di brodo vegetale senza glutammati (quest’ultima versione è più leggera e delicata)
Preparazione
Fate rosolare, delicatamente, per 10 minuti, il trito di verdure in 2 cucchiai d’olio. Unite i ceci, con 1 litro abbondante del loro brodo. Portate a ebollizione. Aggiungete il riso. A metà cottura stemperate la farina nel succo di limone e unitela al resto, badando di non formare grumi.
Proseguite la cottura, a fiamma bassa e pentola coperta, mescolando di tanto in tanto. Lasciate il riso al dente. Fate riposare 5 minuti prima di servire.

Trovate la ricetta originale su cucinanaturale seguendo il link

Se siete celiaci potete sostituire la farina con altra idonea (per esempio fecola di patate).

SGOMBRI AL VINO BIANCO

SGOMBRI AL VINO BIANCO

Chi dice che il pesce costa caro? Chi dice che non sa di niente? Chi dice che è complicato da cucinare?
Ingredienti per 4 persone:
quattro sgombri di circa 200 g l ‘uno, sale,  pepe, un rametto di timo, due foglie di alloro, olio, un limone.
Per guarnire:
un limone tagliato a fettine, un ciuffo di prezzemolo, un cucchiaio di capperi, alcune olive verdi. 
Pulite i pesci squamandoli, sventrandoli, liberandoli dalla testa, dalle pinne e dalla coda; quindi lavateli bene sotto l’acqua corrente, poi tagliateli a pezzi.
Tritate le cipolle e mettetele in una casseruola con il vino bianco.
Salate, pepate, unite il rametto di timo, l’alloro, portate ad ebollizione e fate bollire fino a che il vino sarà ridotto di un terzo.
Ora disponete i pezzi di sgombri in una pirofila unta di olio, con il limone tagliato a fettine; versatevi sopra il vino con le cipolle e gli aromi; mettete il recipiente sul fuoco, fate prendere il bollore poi abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 10-15 minuti.
Lasciate raffreddare prima di servire; guarnite il vassoio da portata, dove avrete collocato il pesce, con fettine di limone, ciuffetti di prezzemolo, capperi ed olive verdi.
Pasta integrale con carciofi

Pasta integrale con carciofi

La pasta integrale, per essere valorizzata, prevede condimenti speciali. Meglio se a base di verdura.
Questa ricetta prevede la granella di nocciole al posto del parmigiano o del pecorino. Io preferirei quest’ultimo, perchè non gradisco quest’effetto dolciastro.
Attenziona alla cottura della pasta: non sempre quella integrale (dipende dalla marca e dal formato) tiene la cottura e deve esser scolata un paio di minuti prima per evitare che scuocia mentre la condite.


Trovate la ricetta originale  su


Ingredienti: pasta corta integrale 300 gr, broccolo romano 200 gr, cipolla 150 gr, vino bianco secco 100 gr, olio extravergine 40 gr, granella di nocciole 20 gr, 6 carciofi, sale


Per fare la pasta integrale con carciofi, tritate la cipolla molto finemente; mondate e affettate i carciofi; dividete in piccole cimette il broccolo romano. Stufate la cipolla nell’olio, unite i carciofi e il broccolo, fate insaporire 2′, bagnate con il vino bianco, sfumate, salate e proseguite la cottura per 5′. Lessate la pasta (cuocerà in circa 9′), scolatela, saltatela 1′ nel sugo di verdure e completatela con la granella di nocciole. 

Vellutata di finocchi

Vellutata di finocchi

Di questa ricetta m’intriga l’uso dei finocchi nella zuppa.Rispetto all’originale, pubblicato su “Il Giornale del Cibo” ho tolto la guarnizione con carciofi fritti, sicuramente gustosa, ma che poteva appesantire il piatto.Ecco gli ingredienti (credo si…

Insalata di quinoa alla menta

Insalata di quinoa alla menta

La quinoa, questa sconosciuta…se ne parla tanto, ma il dubbio è sempre lo stesso: “come la preparo?”
Ecco un’idea estiva.

INGREDIENTI: 100 g quinoa, ben sciacquata, 200 g di acqua (sempre il doppio della quantità di quinoa), sale, pepe, 2 cucc. olio evo, 2 zucchini medie, tagliate sottili, 1 spicchio aglio tagliato sottile, 2 cipolline tagliate sottili, 30 g pistacchi (senza buccia e saltati in padella), buccia e succo di 1 limone, 1 piccola manciata foglie di menta fresca tagliate a pezzetti

Trovate la ricetta completa a questa pagina su