RSSAll Entries in the "vegetariana" Category

Polpettone alla ligure

Polpettone alla ligure

Un polpettone vegetale (ma non vegano), da preparare col fresco che si può gustare fresco col caldo.
Piatto completo ed estivo. 

Ingredienti (per 6 persone): 600 grammi di Patate, 300 grammi di Fagiolini, 50 grammi di Parmigiano, 2 Uova, quanto basta di Noce Moscata, quanto basta di Olio extravergine di oliva, quanto basta di Pepe nero, quanto basta di Sale
Non ha la tipica forma del polpettone, perciò conviene controllare la fotoricetta al link 
Hamburger di ceci

Hamburger di ceci

Volete limitare il consumo di carne, ma senza rivolgervi a prodotti industriali di dubbia qualità o a ingredienti estranei alla nostra cucina?
Potete prepararvi da soli i burger di ceci (sarebbe meglio chiamarli così per distinguerli da quelli senza carne).
Questi, contenendo l’uovo, non sono adatti ai vegani, ma solo ai vegetariani. Vanno bene però anche a chi ha problemi di colesterolo alto. I celiaci possono sostituire il pangrattato con un ingrediente analogo, tollerato, senza grandi difficoltà.

Ingredienti per 6 hamburger:
 400 gr di ceci lessi
 1 cucchiaio di senape
 1 scalogno
 1 uovo
 1 cucchiaio di pangrattato
 sale
 pepe
 olio

Trovate il procedimento su misya.info 

Budino di ricotta al vapore con fragole e mirtilli

Budino di ricotta al vapore con fragole e mirtilli

Un’alternativa leggera al gelato estivo, ideale per un giorno di festa in cui ci si vuole mantenere in linea.
Adatta anche per i celiaci e per i vegetariani

INGREDIENTI (6 PERSONE): 250 g di ricotta, 200 g di mirtilli, 200 g di fragole, 70 g di zucchero, 1 limone, cannella in polvere, burro

In alternativa alle fragole e mirtilli si può usare una salsa di pesche.
Trovate la ricette completa su 
Crema di porri e riso

Crema di porri e riso

Quando la sera torni a casa tardi, e ti accorgi l’autunno comincia a diventare inverno, cosa c’è di meglio di una minestra?
Per fare questa bastano pochi ingredienti:

Porro pulito 60 gr, Riso Carnaroli 50 gr, Carota 40 gr, Cucchiaini di olio extravergine d’oliva 2,  erbe aromatiche come erba cipollina, cerfoglio, foglioline di sedano (ma anche prezzemolo, maggiorana….), Sale 
Trovate la preparazione su

Sformato di miglio e scalogni

Sformato di miglio e scalogni

Ormai capite sempre più spesso di trovare al supermercato questi nuovi, ma in realtà molto vecchi, prodotti come il miglio e domandarsi come usarli.
Ecco un’idea e un sito dove ne troverete altre e troverete descritta la preparazione.

200 g di miglio, 200 g di pomodorini, 9 scalogni, 4 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata, 700 ml di brodo vegetale, olio di oliva extra vergine, sale
Come vedete è adatta anche per celiaci e vegetariani e, con poco sforzo, può essere adattata per vegani.

Gli scalogni sono simili alla cipolla, ma con gusto più delicato e molto più digeribili.

Dahl soup indiana con lenticchie e spezie

Dahl soup indiana con lenticchie e spezie

Se volete osare con un piatto esotico, ma non troppo…

INGREDIENTI  per 4 persone: Lenticchie 200 gr, Acqua 2 tazze, Aglio 2 spicchi, Pomodori grandi 2 tritati grossolonamente (facoltativo), Succo di limone 2 cucchiaini, Cipolla tritata 1, Curcuma macinata ½ cucchiaino, Pepe nero macinato ½ cucchiaino, Sale

Altromercato – Il Circolo del Cibo – Dahl soup indiana con lenticchie e spezie

Involtini di verza con lenticchie, quinoa, olive e noci

Involtini di verza con lenticchie, quinoa, olive e noci

In tanti mi chiedono come usare la quinoa anche d’inverno.
Ho trovato questa ricetta vegana che mi sembra gustosa e semplice.

Involtini di verza
Ingredienti per 8 involtini: 8 foglie grandi di verza, 60 gr quinoa, 100 gr lenticchie piccole, 30 gr noci sgusciate e tritate, 60 gr olive nere snocciolate tritate, 1/2 cipolla bianca, 2 spicchi d’aglio, scorza grattugiata di 1/2 limone non trattato, 4 rametti sfogliati di timo, 1 cucc. prezzemolo tritato, 1 foglia di alloro, sale, pepe, 1-2 cucc. olio evo, pan grattato integrale q.b.
Per il sugo al pomodoro: mezza cipolla bianca, 300 ml salsa di pomodoro, sale, 1-2 cucc. olio evo

Involtini di verza con lenticchie, quinoa, olive e noci

Procedimento per gli involtini: Lavare sotto acqua corrente le lenticchie, metterle in un pentolino e coprirle con acqua di 2 cm superiore al loro livello. Aggiungere uno spicchio d’aglio sbucciato e la foglia d’alloro, e dal momento dell’ebollizione cuocere coperte a fuoco basso 30-35 min., o comunque finché non sono tenere. Salare solo 10 min. prima di spegnerle. A cottura ultimata l’acqua dovrebbe essere stata tutta assorbita, se così non fosse scolarle, eliminare l’aglio e l’alloro.
Lavare sotto l’acqua fredda anche la quinoa e metterla in un pentolino con il doppio del suo volume di acqua e un pizzico di sale. Cuocere coperta a fuoco basso fino ad assorbimento totale ( 15-20 min.). Sgranarla con una forchetta.
Tritare finemente la cipolla e metterla in una piccola padella con un cucc. di olio, farla stufare, quando si è ammorbidita aggiungere anche uno spicchio d’aglio sbucciato e tritato. Cuocere a fuoco medio per 2-3 min., versare il tutto in una capiente ciotola insiema a lenticchie e quinoa ormai tiepide, mescolare e aggiungere le noci e le olive, la buccia di limone, il timo, il prezzemolo, 2 cucc. di pan grattato e una spolverata di pepe.
Eliminare la parte finale della costa centrale alle foglie di verza e tuffarle in acqua bollente per 2-3 min. Scolarle e versarle in una ciotola piena di acqua fredda.
Preparare gli involtini: tamponare tutte le foglie di verza con uno strofinaccio pulito, metterle su una superficie piana e posizionare al centro di ognuna 1-2 cucc. di ripieno, appiattendolo leggermente col palmo della mano. Chiudere fino a formare un pacchettino ed eventualmente usando 1-2 stuzzicadenti. Porre su di una teglia antiaderente, versare su ogni involtino 1 cucc. di sugo e infornare a 220° per 30-40 min. Servire caldi.

Involtini di verza con lenticchie, quinoa, olive e noci

Involtini di verza con lenticchie, quinoa, olive e noci

In tanti mi chiedono come usare la quinoa anche d’inverno.
Ho trovato questa ricetta vegana che mi sembra gustosa e semplice.

Involtini di verza
Ingredienti per 8 involtini: 8 foglie grandi di verza, 60 gr quinoa, 100 gr lenticchie piccole, 30 gr noci sgusciate e tritate, 60 gr olive nere snocciolate tritate, 1/2 cipolla bianca, 2 spicchi d’aglio, scorza grattugiata di 1/2 limone non trattato, 4 rametti sfogliati di timo, 1 cucc. prezzemolo tritato, 1 foglia di alloro, sale, pepe, 1-2 cucc. olio evo, pan grattato integrale q.b.
Per il sugo al pomodoro: mezza cipolla bianca, 300 ml salsa di pomodoro, sale, 1-2 cucc. olio evo

Involtini di verza con lenticchie, quinoa, olive e noci

Procedimento per gli involtini: Lavare sotto acqua corrente le lenticchie, metterle in un pentolino e coprirle con acqua di 2 cm superiore al loro livello. Aggiungere uno spicchio d’aglio sbucciato e la foglia d’alloro, e dal momento dell’ebollizione cuocere coperte a fuoco basso 30-35 min., o comunque finché non sono tenere. Salare solo 10 min. prima di spegnerle. A cottura ultimata l’acqua dovrebbe essere stata tutta assorbita, se così non fosse scolarle, eliminare l’aglio e l’alloro.
Lavare sotto l’acqua fredda anche la quinoa e metterla in un pentolino con il doppio del suo volume di acqua e un pizzico di sale. Cuocere coperta a fuoco basso fino ad assorbimento totale ( 15-20 min.). Sgranarla con una forchetta.
Tritare finemente la cipolla e metterla in una piccola padella con un cucc. di olio, farla stufare, quando si è ammorbidita aggiungere anche uno spicchio d’aglio sbucciato e tritato. Cuocere a fuoco medio per 2-3 min., versare il tutto in una capiente ciotola insiema a lenticchie e quinoa ormai tiepide, mescolare e aggiungere le noci e le olive, la buccia di limone, il timo, il prezzemolo, 2 cucc. di pan grattato e una spolverata di pepe.
Eliminare la parte finale della costa centrale alle foglie di verza e tuffarle in acqua bollente per 2-3 min. Scolarle e versarle in una ciotola piena di acqua fredda.
Preparare gli involtini: tamponare tutte le foglie di verza con uno strofinaccio pulito, metterle su una superficie piana e posizionare al centro di ognuna 1-2 cucc. di ripieno, appiattendolo leggermente col palmo della mano. Chiudere fino a formare un pacchettino ed eventualmente usando 1-2 stuzzicadenti. Porre su di una teglia antiaderente, versare su ogni involtino 1 cucc. di sugo e infornare a 220° per 30-40 min. Servire caldi.

Polpette di Miglio e Radicchio Rosso

Polpette di Miglio e Radicchio Rosso

Ricetta vegetariana, adatta per tutti. Se volete informazioni sulle proprietà di questo cereale, il miglio, potete consultare La Scuola di Ancel
La ricetta, invece, viene da

http://www.scienzavegetariana.it/

Ingredienti:

    1 tazza (da the) di miglio
    2-3 piccole teste di radicchio rosso di Chioggia
    3-4 cucchiai di farina di frumento tipo 2
    1 cipolla, prezzemolo tritato
    olio d’oliva.

Lavate il miglio sotto abbondante acqua corrente, e fatelo tostare per qualche minuto in una pentola con un po’ d’olio. Intanto, scaldate 2 tazze d’acqua con del dado vegetale. Aggiungete l’acqua al miglio, portate a ebollizione, e fate cuocere a pentola coperta e a fuoco bassissimo per 15 minuti. Spegnete e lasciate riposare 5 minuti (senza mescolare).
Nel frattempo, fate soffriggere la cipolla affettata con un po’ di olio e di acqua. Aggiungete il radicchio tagliato a listarelle, e un po’ di sale. Fate cuocere per 15 minuti circa.
Mescolate miglio e radicchio, unite il prezzemolo e la farina fino ad ottenere un impasto consistente. Formate delle polpette e fatele rosolare in padella con poco olio di oliva, 2-3 minuti per lato fino a farle diventare croccanti e dorate.
Servite calde con un contorno di insalata verde.

Polpette di Miglio e Radicchio Rosso

Polpette di Miglio e Radicchio Rosso

Ricetta vegetariana, adatta per tutti. Se volete informazioni sulle proprietà di questo cereale, il miglio, potete consultare La Scuola di Ancel
La ricetta, invece, viene da

http://www.scienzavegetariana.it/

Ingredienti:

    1 tazza (da the) di miglio
    2-3 piccole teste di radicchio rosso di Chioggia
    3-4 cucchiai di farina di frumento tipo 2
    1 cipolla, prezzemolo tritato
    olio d’oliva.

Lavate il miglio sotto abbondante acqua corrente, e fatelo tostare per qualche minuto in una pentola con un po’ d’olio. Intanto, scaldate 2 tazze d’acqua con del dado vegetale. Aggiungete l’acqua al miglio, portate a ebollizione, e fate cuocere a pentola coperta e a fuoco bassissimo per 15 minuti. Spegnete e lasciate riposare 5 minuti (senza mescolare).
Nel frattempo, fate soffriggere la cipolla affettata con un po’ di olio e di acqua. Aggiungete il radicchio tagliato a listarelle, e un po’ di sale. Fate cuocere per 15 minuti circa.
Mescolate miglio e radicchio, unite il prezzemolo e la farina fino ad ottenere un impasto consistente. Formate delle polpette e fatele rosolare in padella con poco olio di oliva, 2-3 minuti per lato fino a farle diventare croccanti e dorate.
Servite calde con un contorno di insalata verde.